Formazione Atempo e Forma.Temp



Grazie al Fondo Forma.Temp, dedicato alla formazione dei lavoratori in somministrazione, Atempo attiva percorsi formativi mirati e personalizzati, gestendo tutta l'attività di progettazione ed erogazione dedicata ai lavoratori o ai candidati.

Il Fondo Forma.Temp svolge la sua attività sotto il controllo e la vigilanza del Ministero del Lavoro; è stato costituito nel 2000 in applicazione della Legge n. 196/1997, e trova oggi la sua fonte normativa nell'art. 12 del D.Lgs. 276/2003. 

Forma.Temp è finanziato con il contributo, a carico delle Agenzie per il Lavoro, pari al 4% delle retribuzioni lorde corrisposte ai lavoratori somministrati: queste risorse finanziarie sono disponibili e destinate a qualificare il lavoro in somministrazione attraverso varie modalità e tipologie di percorsi formativi. Tutti i corsi di formazione finanziati da Forma.Temp sono esclusivamente a titolo gratuito e non prevedono costi di alcun genere a carico dei partecipanti.

Atempo progetta e realizza la formazione finanziata dal Fondo individuando i fabbisogni formativi specifici del territorio, dei settori in cui opera, delle aziende cliente; per farlo si avvale della collaborazione di formatori ed enti formativi altamente qualificati.

I percorsi formativi proposti ai candidati, o ai lavoratori già in servizio, sono finalizzati al miglioramento delle competenze professionali e ad un migliore inserimento nel contesto lavorativo delle aziende clienti. Sono progettati secondo le quattro tipologie indicate e regolamentate da Forma.Temp:

  • Formazione di Base: è finalizzata a fornire conoscenze di carattere generale collegate al mondo del lavoro quali ad esempio organizzazione del lavoro, diritti e doveri dei lavoratori, sicurezza e salute sul luogo di lavoro, alfabetizzazione informatica, lingue straniere, lingua italiana per stranieri. Può essere attivata prima dell'inizio dell'incarico o durante lo svolgimento dell'attività lavorativa, per un massimo di 8 ore settimanali, e fornisce competenze trasversali utilizzabili in tutti i contesti organizzativi e lavorativi.
  • Formazione Professionale: mira alla creazione di competenze, specializzazioni professionali, conoscenze e capacità specifiche collegate alle qualificazioni professionali emerse dall'analisi dei fabbisogni delle aziende cliente. In questa tipologia rientrano gli interventi di pre-qualificazione, qualificazione, riqualificazione, specializzazione e aggiornamento. Le risorse formate avranno in questo modo una maggior capacità di inserirsi e adattarsi efficacemente in specifici contesti produttivi ed organizzativi.
  • Formazione On the Job: ha lo scopo di raccordare la professionalità del lavoratore alla mansione che questi svolge nel momento in cui prende servizio in azienda. E' l'addestramento pratico sul luogo di lavoro, attivabile all'inizio della missione. Si svolge attraverso l'affiancamento di dipendenti senior dell'azienda utilizzatrice, che hanno in questa fase ruolo di tutor. Si tratta di progetti formativi strettamente ancorati alle esigenze del contesto produttivo e organizzativo dell'azienda cliente.
  • Formazione Continua: è strutturata per esigenze di formazione dei lavoratori in somministrazione e fa riferimento ad obiettivi quali la riqualificazione professionale, l'aggiornamento delle competenze, l'adattamento nei diversi contesti. Sono iniziative che mirano ad evitare l'invecchiamento delle competenze e allo stesso tempo ad anticipare bisogni formativi dai vari settori e imprese. I lavoratori acquisiscono nuove competenze, diversificando e consolidando quelle di cui sono già in possesso.


Forma.Temp non solo finanzia i progetti formativi delle Agenzie per il Lavoro; svolge un'attenta attività di regolamentazione, controllo, supervisione e rendicontazione, al fine di mantenere trasparenza e qualità nell'attivazione dei percorsi formativi. Alcune delle tipologie di formazione prevedono inoltre precisi obblighi di "placement", a garanzia di concretezza.