home > atempo informa > Come trovare le aziende che assumono: consigli utili

Come trovare le aziende che assumono: consigli utili

Pubblicato il 28 dicembre 2020 in Orientamento Lavoro da Lorenzo Nincheri

Sei alla ricerca di un lavoro? Vorresti cambiare il tuo impiego ma non sai dove guardare? Il tuo sogno è quello di iniziare una nuova carriera ma non hai idea da che parte iniziare?
Allora sei capitato nel posto giusto. Quelli che andremo a scoprire di seguito sono i consigli utili per trovare le aziende che assumono. Al giorno d’oggi cambiare posto di lavoro potrebbe rivelarsi un’impresa. La concorrenza tra i candidati è davvero altissima ed è difficile, molto spesso, riuscire a trovare qualche proposta che faccia al caso nostro. Ecco, quindi, qualche dritta che ti permetterà di ottenere un colloquio con maggiore facilità.

Cosa fare prima di cercare lavoro

Prima di metterti a cercare ovunque un posto di lavoro, è bene fare chiarezza con sé stessi. Il nostro consiglio è quello di capire innanzitutto quali sono i tuoi obiettivi di carriera, cosa ti piace fare e in quale settore ti piacerebbe inserirti. E’ indispensabile avere le idee chiare e precise, perché così ti risulterà più facile trovare un nuovo impiego senza perdere tempo con professioni delle quali non ti interessa nulla.

Fai un elenco di aziende 

Dopo aver identificato i tuoi obiettivi professionali, inizia a stilare un elenco di aziende dove ti piacerebbe lavorare. Una volta che avrai cominciato a scriverne qualcuna, ti renderai conto di quanto sia semplice aggiungerne altre alla tua lista che operano nello stesso settore.

Aggiorna il tuo cv

Aggiornare il proprio cv è uno degli step fondamentali ancora prima di mettersi a guardare gli annunci. All’interno del documento ricordati di inserire tutte le tue esperienze precedenti le mansioni svolte in passato e il tuo livello di formazione. Più elementi riuscirai a scrivere, meglio descriverai te stesso. E, in fase di selezione del
personale, il recruiter capirà sin dalla prima lettura chi sei e come potresti essere
indispensabile nell’azienda.

Formazione continua

La formazione continua è indispensabile per aumentare le tue chance di ricerca di un nuovo impiego. Se al momento sei disoccupato, questo non significa che il tempo passato a casa non possa essere investito nella propria crescita personale e professionale. Nel caso in cui tu abbia deciso di seguire corsi di approfondimento o webinar, riporta la tua esperienza e le competenze apprese nel cv. I recruiter apprezzeranno moltissimo.

Come cercare le aziende che assumono

Cercare le aziende che assumono potrebbe rivelarsi una vera e propria impresa. Soprattutto se non sai da che parte iniziare. Quelli che andremo a vedere di seguito, sono dei consigli utili per approcciarsi alla ricerca per un nuovo impiego in modo efficace ed efficiente.

Contatta le tue conoscenze

Molto spesso questa strada viene sottovalutata. Eppure non hai idea di quante volte ti possa aiutare a trovare un ottimo impiego in breve tempo. Il nostro consiglio è, prima ancora di metterti a visionare gli annunci, quello di contattare le tue conoscenze. Prova a chiedere al vicino di casa, ad un parente o ad un amico. E, perché no, anche ad un tuo ex collega di lavoro. Queste persone conoscono bene le tue capacità e le tue potenzialità, quindi sapranno indicarti eventuali posizioni aperte presso aziende di loro conoscenza. E, magari, ti aiuteranno ad ottenere un colloquio di lavoro mettendo una buona parola per te al recruiter. Che, si sa, non fa mai male.

Cerca su internet

Un altro sistema molto efficace per trovare le aziende che assumono è quello di cercare su internet. Ogni giorno nel web vengono pubblicati milioni di annunci da parte dei recruiter: quale posto migliore per candidarsi al prossimo impiego?
Il nostro consiglio, in questi casi, è quello di iniziare partendo dal motore di ricerca generico digitando la mansione che vorresti ricoprire. In pochi secondi vedrai comparire davanti a te moltissime offerte di lavoro inerenti. Ti basterà iniziare a spulciarne una per una per identificare quelle che più sono attinenti con i tuoi obiettivi professionali. O che richiedano le tue competenze.

Motori di ricerca del lavoro

Nel web è possibile trovare alcuni motori di ricerca del lavoro. Questi portali sono dei veri e propri punti di incontro tra i recruiter e chi è alla ricerca di un nuovo impiego. Grazie a loro, avrai la possibilità di trovare l’occupazione che fa per te, in base al tuo grado di formazione e all’esperienza pregressa. All’interno di questi siti guardano ogni giorno centinaia di candidati che, come te, sono alla ricerca di un’occupazione. La concorrenza, quindi, è molto alta. E’ proprio per questo motivo che ti consigliamo di tenere a portata di mano un cv aggiornato e ben dettagliato su quelle che sono le tue competenze e le tue esperienze pregresse.

Siti specializzati nel tuo settore

Se sei specializzato in un determinato settore, ricordati che esistono dei portali specifici per persone che hanno un impiego nel tuo stesso ambito. All’interno di questi siti è presente molto spesso una sezione dedicata alle offerte di lavoro che ti permetterà di entrare in contatto con le aziende che assumono personale con le tue qualifiche.
In questo caso, la concorrenza sarà più bassa rispetto a quella di un annuncio pubblicato su un sito generico. Tuttavia, non dimenticare che la ricerca viene effettuata su alti profili e, di conseguenza, gli altri candidati avranno un livello di preparazione del tuo stesso grado.

Social network

Accade con sempre maggiore frequenza che le aziende si rivolgano ai social network per pubblicare i propri annunci di lavoro. Ampliare la tua ricerca anche in queste piattaforme, quindi significa aumentare le opportunità di cambiare carriera. Rimanendo sempre in questo ambito, ti consigliamo di non sottovalutare nemmeno Linkedin, un social network nato con lo scopo di mettere in contatto aziende che assumono e potenziali nuovi dipendenti. Attraverso questa piattaforma, avrai la possibilità di entrare in contatto diretto con chi si occupa del recruiting delle aziende e proporre la tua candidatura. Non solo: attraverso Linkedin hai anche la possibilità di “Seguire” le aziende che più ti interessano. In questo modo verrai costantemente aggiornato sulle novità della società e sull’eventuale apertura di nuove posizione a cui potrai candidarti.

Sito web aziendale

Un altro sistema molto efficace per trovare le aziende che assumono è quello di controllare nei loro siti istituzionali. Sempre più spesso, infatti, le società dedicano uno spazio nel proprio portale in cui dichiarano o meno l’apertura a determinate posizioni.
Cliccando nel link “Lavora con noi”, generalmente posizionato sempre in prima pagina, avrai la possibilità di consultare le ricerche di personale in cui è impegnata l’azienda in cui vorresti lavorare. In questi casi, all’interno della schermata di presentazione del lavoro è anche presente il modulo per inviare la propria lettera di presentazione ed allegare il proprio cv.

Autocandidatura

Un altro sistema per trovare un impiego è quello di inviare la propria autocandidatura  all’azienda per cui ti piacerebbe lavorare. Molto spesso, infatti, le aziende sono alla ricerca di nuovo personale e, prima di pubblicare l’annuncio, analizzano i cv che hanno a disposizione. Nel caso non dovessero trovare tra questi la figura che stanno cercando, allora pubblicano un annuncio. Il nostro consiglio, quindi, è quello di non soffermarti alla pagina vuota della sezione “Lavora con noi”. Passa oltre ed invia il tuo cv e una lettera di presentazione che riesca a colpire il recruiter. Sicuramente sarai tra i primi ad essere preso in considerazione non appena si aprirà una nuova posizione.

Agenzie di ricerca del personale

Al momento della ricerca di un nuovo impiego, non devi precluderti alcuna opportunità. Non sai mai da dove potrebbe arrivare la proposta del lavoro dei tuoi sogni. E’ proprio per questo motivo che ti consigliamo di prendere in considerazione anche le agenzie di ricerca del personale. In questo caso, ti basterà contattare uno o più uffici e spiegare le tue intenzioni professionali. A breve ti verrà fissato un appuntamento con uno di loro in cui potrai fare una sorta di colloquio in cui racconti le tue esperienze pregresse e il tuo livello di formazione. A questo punto, loro avranno un quadro più chiaro su chi sei e su quali sono i tuoi obiettivi professionali e sapranno indicarti quali sono gli annunci più pertinenti per te.

Centro per l’Impiego e sindacati

Un’altra strada molto efficace per la ricerca di un nuovo impiego è attraverso il contatto con i sindacati della zona o con il Centro per l’Impiego della tua città. All’interno di questi uffici, infatti, potrai ottenere informazioni sul mondo del lavoro in tempo reale. Ma potrai anche capire quali siano le aziende della tua città che sono più produttive e da quali è meglio tenersi alla larga. Sia nei Centri per l’Impiego che nei sindacati è possibile trovare uno sportello dedicato a chi è alla ricerca di un lavoro. Loro sapranno consigliarti al meglio quali sono le aziende che assumono. Ma potranno proporti anche degli annunci molto validi.

Associazioni di categoria e ordini professionali

Se fai parte di uno specifico settore, puoi ampliare la tua ricerca di lavoro anche alle associazioni di categoria e agli ordini professionali. In entrambi questi casi, vengono disposti degli spazi appositi (sia nel sito istituzionale che negli uffici in loco) per chi è alla ricerca di nuove risorse da inserire nella propria azienda. Ma anche per chi vuole dare una svolta alla propria carriera.

Concorsi pubblici

Hai mai preso in considerazione i concorsi pubblici? Se tra i tuoi obiettivi professionali potrebbe rientrare anche quello di far parte della Pubblica Amministrazione, come un ufficio comunale o un ministero, ecco che i bandi possono essere una valida opportunità. All’interno della Gazzetta Ufficiale e del Bollettino Ufficiale della Regione è possibile consultare le posizioni aperte e le modalità con cui presentare la domanda. Certo, questa non sarà la strada più veloce ma, nel caso riuscissi ad aggiudicarti un buon posto in graduatoria, è solo una questione di giorni prima di ricevere la telefonata con la proposta di contratto. A tal proposito, ti consigliamo di provare sempre la strada dei concorsi pubblici e, nel frattempo, proseguire con la ricerca di lavoro seguendo anche altre strategie. Dall’uscita del bando all’ultimazione delle prove, infatti, trascorre sempre moltissimo tempo (stiamo parlando di mesi). E sarebbe un peccato precludersi altre opportunità nel frattempo.



Condividi sui tuoi social

   
 

SEGUICI SU FACEBOOK

CERCHI LAVORO?
Un servizio gratuito che Atempospa.it mette a disposizione di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro per la prima volta o vogliono cambiare lavoro in maniera dinamica!

Invia il tuo Curriculum
SEI UN'AZIENDA?
Registrarsi come azienda in Atempospa.it è il sistema più facile e semplice per poter cercare il personale qualificato in ogni momento e secondo le vostre esigenze.

Registrati
VUOI LAVORARE CON NOI?
Siamo sempre aperti a valutare talenti alla ricerca di nuove sfide lavorative.

Candidati

ULTIME NOTIZIE

LE NOSTRE CREDENZIALI

Atempo Spa è una realtà autorizzata, certificata e riconosciuta. Affidabilità e solidità per il vostro futuro lavorativo.