home > atempo informa > Come scrivere un eccellente discorso di presentazione

Come scrivere un eccellente discorso di presentazione

Pubblicato il 30 ottobre 2019 in CV e Colloquio

In questo articolo vogliamo spiegarti come scrivere un eccellente discorso di presentazione.
In questo contesto faremo riferimento al caso di una persona che abbia la necessità di presentare se stesso durante un colloquio di lavoro, ma i consigli che ti daremo possono essere adattati a qualsiasi tipo di presentazione.


Individua il tuo pubblico


Prima di passare alla scrittura del discorso, il primo passo da compiere è quello di avere presente chi sarà il pubblico che dovrà ascoltare questo discorso. Potrebbe trattarsi di un gruppo di persone come di una singola persona, come accade di frequente nei colloqui di lavoro.


Raccogli il maggior numero di informazioni possibili su chi ascolterà questo discorso.
Puoi farlo consultando il sito aziendale nel caso si tratti di un'azienda nota o le pagine personali se conosci già il tuo interlocutore. Questo ti servirà a capire quali siano i punti di interesse e i valori importanti per queste persone.


Una volta individuati alcuni concetti chiave, annotali e fai un modo che trovino spazio all'interno del tuo discorso.


Il contenuto


Il contenuto è l’aspetto fondamentale della presentazione. Individua alcuni punti chiave da sviluppare in questo discorso partendo da qualche riga dedicata alla tua presentazione come persona. Considera l’opportunità di introdurre elementi personali non strettamente rilevanti per il lavoro, evitando quelli che potrebbero però essere giudicati in confitto con il ruolo che vorresti ricoprire.


Riassumi brevemente gli studi che hai compiuto limitandoti a quelli più recenti. Continua dedicando un po' di tempo e spazio alla tua esperienza professionale, partendo da quella più recente in ordine di tempo.


Limitati a due o tre ruoli ricoperti e accenna ad altri ruoli precedenti; starà al tuo interlocutore chiederti ulteriori approfondimenti dopo che avrai terminato il tuo discorso. Cerca di essere sintetico su quest'aspetto e introduci nel tuo testo alcuni elementi che possano suscitare l'interesse degli interlocutori.


Individua un paio di competenze o esperienze che pensi possano essere signifcative; in questo modo riuscirai a conquistare l’attenzione di chi ti ascolta con argomenti di sicuro interesse.


Spiega infne perché credi di essere la persona adatta per quel tipo di lavoro, motivando anche il perché tu sia alla ricerca di una nuova occupazione. Tieni presente che, soprattutto in un colloquio di lavoro, questa domanda potrebbe esserti posta. Anticiparla nel discorso di presentazione farà segnare un punto tuo favore, in quanto potrai preparare la risposta e anticipare quindi eventuali domande del tuo interlocutore.


Dedica inoltre dello spazio alle tue aspettative e alle prospettive per il futuro, evitando di parlare di temi controversi, come ferie o stipendi.


Cosa non dire

Fino a qui abbiamo elencato gli aspetti che dovresti considerare nella scrittura del testo alla base del tuo discorso. Ci sono però alcuni fattori che non dovrebbero essere inclusi nel testo e di conseguenza neanche nella sua esposizione.


Evita tutte le frasi che possono avere un risvolto negativo, come ad esempio dire di aver cambiato lavoro perché non si va d'accordo con altri colleghi o motivare la ricerca di una nuova occupazione con i litigi con il precedente datore di lavoro.


Anche se le motivazioni che spingono a questa presentazione potrebbero essere realmente derivanti da un’esperienza negativa, cerca di porle in chiave positiva. Se ad esempio il motivo della ricerca di un nuovo lavoro è che lo stipendio percepito non era adeguato, potresti afermare che questa sia motivata dalla volontà di fare una nuova esperienza in un ruolo superiore o diverso.


Il tempo


Un altro aspetto fondamentale che dovrai tenere presente per scrivere la tua presentazione è il tempo che avrai per esporla. Nel caso si tratti di un colloquio di lavoro, potresti considerare un tempo breve, anche solo di un minuto, un lasso più che sufciente per esporre i concetti chiave che hai in mente e le informazioni più signifcative.


Tieni comunque presente che, nonostante un tempo massimo, potresti avere spazio per sviluppare ulteriori argomenti e che esso potrebbe quindi essere solo indicativo.


Le prove


Una volta terminata la scrittura del testo, potrai provarlo da solo o coinvolgendo un'altra persona. Inizia con il leggere il discorso facendo in modo che la lettura sia la più spontanea possibile. Tieni a portata di mano un un orologio o imposta un cronometro: sarà indispensabile per capire quanto tempo sia efettivamente necessario per esporre il tuo testo.


Mentre provi, fai attenzione a non parlare troppo velocemente. Nel caso in cui quanto hai scritto ti sembri troppo lungo, considera la possibilità di rivederlo, sintetizzando i concetti chiave. Nel caso ti venga concesso più tempo di quanto avessi previsto, potrai approfondire meglio questi concetti al termine del discorso che ti eri preparato.


Gli imprevisti


Anche se hai studiato a lungo la scrittura e hai provato a parlare rimanendo nei tempi che ti sei prefssato, potrebbero accadere degli imprevisti. Potresti essere interrotto o dimenticare la sequenza delle informazioni così come l’avevi pensata inizialmente. Tieni sempre presente che non stai recitando una poesia, ma stai parlando di un argomento che conosci sicuramente meglio del tuo interlocutore bene: te stesso.


Se hai dimenticato alcuni concetti nell'ordine in cui avevi pensato inizialmente, prosegui nella tua esposizione. Se invece vieni interrotto con domande che non avevi ipotizzato, cerca di rispondere in maniera più naturale possibile, magari orientando il discorso verso tematiche che avresti invece voluto afrontare.


Speriamo che i consigli che ti abbiamo dato possano esserti utili e che portino all'obiettivo che vorresti raggiungere con il tuo discorso.



Condividi sui tuoi social

   
CERCHI LAVORO?
Un servizio gratuito che Atempospa.it mette a disposizione di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro per la prima volta o vogliono cambiare lavoro in maniera dinamica!

Invia il tuo Curriculum
SEI UN'AZIENDA?
Registrarsi come azienda in Atempospa.it è il sistema più facile e semplice per poter cercare il personale qualificato in ogni momento e secondo le vostre esigenze.

Registrati
VUOI LAVORARE CON NOI?
Siamo sempre aperti a valutare talenti alla ricerca di nuove sfide lavorative. Candidati

ULTIME NOTIZIE

LE NOSTRE CREDENZIALI

Atempo Spa è una realtà autorizzata, certificata e riconosciuta. Affidabilità e solidità per il vostro futuro lavorativo.