home > atempo informa > Come cercare e trovare lavoro durante le vacanze

Come cercare e trovare lavoro durante le vacanze

Pubblicato il 16 agosto 2021 in Consigli Curriculum e Colloquio da Lorenzo Nincheri

Sei alla ricerca di un lavoro durante le vacanze? Ma, soprattutto, sei curioso di capire se  inviare il tuo CV durante questo periodo è qualcosa per cui ne vale la pena oppure no?  Allora questo approfondimento è quello che fa al caso tuo. Nel corso dei prossimi paragrafi,  infatti, andremo a valutare i pro e i contro della ricerca di un impiego durante il periodo  estivo.  

Non perdere di vista l’obiettivo  

Se si è disoccupati o si vuole trovare un nuovo impiego, le vacanze non devono essere viste  come un momento in cui dimenticarsi di mettere le basi per il proprio futuro lavorativo. Anzi.  

Sono molte le persone che approfittano di questo particolare periodo dell’anno per fare degli  step importanti nella propria carriera. Come, ad esempio, tenere monitorate le offerte di  lavoro. Ma anche aggiornare il cv o sistemare il proprio profilo Linkedin.  Non bisogna dimenticare, infatti, che le aziende possono essere alla ricerca di nuove risorse  da inserire nel proprio organico anche durante il periodo estivo. E perché, allora, non  mostrarsi fin da subito disponibili e flessibili? Alle volte, è proprio in questi frangenti che si  riescono ad ottenere delle ottime proposte di lavoro.  

Meno concorrenza ai colloqui  

Uno dei grandi vantaggi di cercare un nuovo impiego durante il periodo delle vacanze è dato  sicuramente dalla una minore concorrenza durante la fase di scrematura dei CV. Ma anche  durante lo svolgimento del colloquio stesso.  

Proviamo ad immaginare, ad esempio, alla necessità da parte di un’azienda di assumere  determinate figure nel brevissimo periodo. La società in questione sarà interessata a trovare  le nuove risorse immediatamente e non attenderà settembre per individuare il nuovo  organico. Con tutta probabilità i colloqui verranno organizzati immediatamente e, altrettanto  velocemente, i candidati migliori verranno inseriti nello staff.  

Non sarebbe bello, quindi, rispondere ad un’offerta di lavoro partendo con qualche punto in  più?  

Programmare la ricerca del lavoro  

Nonostante il periodo venga identificato molto spesso come un momento in cui c’è un  grande calo di lavoro, è giusto perseverare nella ricerca di un nuovo impiego programmando la propria giornata nel migliore dei modi.  

La soluzione ottimale è quella di identificare un momento della giornata in cui dedicarsi per  almeno mezz’ora alla ricerca di nuove offerte di lavoro. La modalità di ricerca può avvenire  sia online, attraverso siti internet specifici, che offline (spulciando, ad esempio, la pagina  dedicata nei quotidiani della propria città. 

Valutare un impiego stagionale  

Nel caso in cui il proprio curriculum dovesse risultare un po’ scarno, si può sempre valutare il  periodo delle vacanze come un ottimo modo per sviluppare alcune skills. Se, ad esempio, il  proprio obiettivo di carriera è quello di un impiego a contatto con il pubblico, intraprendere  delle esperienze professionali in un negozio di abbigliamento durante i saldi estivi o in un  albergo durante la stagione turistica, potrebbero rivelarsi degli ottimi trampolini di lancio per il  futuro.  

Non bisogna dimenticare, inoltre, che c’è sempre la possibilità che una collaborazione  lavorativa nata come un semplice impiego stagionale, possa rivelarsi come il preludio ad un  contratto a tempo indeterminato presso la stessa azienda.  

Ampliare la propria rete di contatti  

Avere a disposizione un’ampia rete di contatti permette sicuramente di aumentare le proprie  possibilità di trovare un nuovo impiego. Anche durante le vacanze. Molte volte, infatti, è  grazie al passaparola che si riescono ad intercettare delle valide opportunità lavorative.  Piuttosto che rinchiudersi dentro casa, quindi, è bene curare le proprie conoscenze e  approfittarne per aumentare il proprio network. Sia esso online che offline. Più persone  sapranno che si è alla ricerca di un impiego e più facile sarà raggiungere i propri obiettivi di  carriera.  

Magari sarà proprio una delle tue nuove conoscenze estive a metterti in contatto con  l’azienda dei tuoi sogni.  

Prendere in considerazione il volontariato  

Il volontariato è un’attività che spesso viene messa in secondo piano da chi è alla ricerca di  un nuovo impiego. Soprattutto per una questione economica. Eppure sono in pochi a sapere  che questa scelta può portare a numerosi vantaggi sia nel breve che nel lungo periodo.  Svolgere un’attività di questo tipo in primis fa bene a sé stessi. Prendersi cura di qualcuno  che è in difficoltà, infatti, è un lavoro socialmente utile che porta grandi soddisfazioni. Ma  non solo.  

Queste ore, che moltissime volte non vengono retribuite economicamente, sono comunque  in grado di insegnare nuove competenze. O di acquisire skills sicuramente utili e facilmente  fruibili nel mondo del lavoro.  

Basti pensare, ad esempio, al volontariato presso la Protezione Civile o la Croce Rossa.  Sicuramente tra le abilità che si riusciranno ad acquisire in breve tempo, sono la capacità di  valutazione delle priorità in una situazione di crisi, il problem solving e la propensione al  lavoro di squadra. Tutti elementi che vengono valutati più che positivamente da un recruiter.  

Creare un nuovo modus di ricerca  

Nel caso in cui la ricerca di un impiego non abbia prodotto fino ad ora dei risultati produttivi,  forse è meglio approfittare del periodo delle vacanze per cambiare modus operandi. Molto  spesso, infatti, abbiamo la propensione di compiere le medesime azioni allo stesso modo. E  il non uscire da questa zona di comfort, non ci permette di identificare gli eventuali errori che  si stanno commettendo. 

La soluzione migliore in questi casi è quella di non perdersi d’animo ma, piuttosto, stilare un  piano di ricerca ben studiato che permetta, nell’arco di qualche settimana, di trovare un  nuovo e gratificante impiego. Ecco di seguito alcune delle attività da approfondire con cura.  

Definire i propri obiettivi di carriera  

Il primo step da compiere (e forse quello più importante), è quello di capire quello che si  vuole fare. Si preferisce cambiare azienda o va bene anche una modifica di mansione? Si  vorrebbe cambiare il proprio settore professionale oppure si ha solo bisogno di nuovi  stimoli?  

La soluzione migliore, in questi casi, è quella di prendere carta e penna e iniziare a scrivere  le proprie esigenze e necessità. E’ così che, in poco tempo, si riusciranno ad avere le idee  più chiare su quali siano i propri obiettivi di carriera futuri.  

Aggiornare il proprio cv  

Il secondo step è quello di investire il proprio tempo per aggiornare e migliorare il proprio cv.  Non dimentichiamo, infatti, che ad ogni offerta di lavoro bisognerebbe rispondere con un  curriculum creato ad hoc. E questo non significa che all’interno bisogna riportare  conoscenze mai acquisite o esperienze lavorative mai avute, ma piuttosto, cercare di  focalizzare l’attenzione del recruiter sugli aspetti e le caratteristiche che ci farebbero  comparire come il miglior candidato possibile per quella determinata posizione. E questa  operazione richiede tempo, oltre che ad una buona dose di cura dei dettagli.  

Evitare l’invio di massa  

L’invio di massa del proprio cv è una delle pratiche più controproducenti possibili. Meglio  focalizzarsi sulle offerte che corrispondono alle nostre aspettative e che richiedono candidati  con le nostre abilità. E, magari, investire un po’ più di tempo scrivendo una lettera di  presentazione efficace.



Condividi sui tuoi social

   
 

SEGUICI SU FACEBOOK

CERCHI LAVORO?
Un servizio gratuito che Atempospa.it mette a disposizione di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro per la prima volta o vogliono cambiare lavoro in maniera dinamica!

Invia il tuo Curriculum
SEI UN'AZIENDA?
Registrarsi come azienda in Atempospa.it è il sistema più facile e semplice per poter cercare il personale qualificato in ogni momento e secondo le vostre esigenze.

Registrati
VUOI LAVORARE CON NOI?
Siamo sempre aperti a valutare talenti alla ricerca di nuove sfide lavorative.

Candidati

ULTIME NOTIZIE

LE NOSTRE CREDENZIALI

Atempo Spa è una realtà autorizzata, certificata e riconosciuta. Affidabilità e solidità per il vostro futuro lavorativo.