home > atempo informa > Il Colloquio: come si svolge

Il Colloquio: come si svolge

Pubblicato il 19 aprilee 2019 in CV e Colloquio

Ecco che, in seguito alle diverse fasi di selezione che hai già superato, è il momento del colloquio. Sai che è importante prepararsi prima all’incontro, anche seguendo i suggerimenti dei nostri precedenti articoli.

Il selezionatore che incontrerai avrà a sua volta preparato l’incontro con te, avrà individuato i passaggi della tua vita professionale che intende approfondire, conosce bene le caratteristiche del profilo richiesto e cercherà di far emergere le tue in modo da verificare se la tua candidatura è proprio quella giusta.

Ogni incontro è a sé, non ci sono regole “rigide”, gli argomenti possono spaziare su molti ambiti e le fasi dell’incontro non sono sempre identiche. Detto questo è comunque possibile descrivere i contenuti principali di un colloquio di lavoro, le fasi “tipiche”, i temi che necessariamente un selezionatore toccherà durante l’intervista.

In una prima fase di reciproca presentazione il selezionatore potrebbe sintetizzare gli elementi del profilo ricercato, fornirti alcune indicazioni sull’azienda e sul ruolo. Soprattutto, è molto probabile che ti chieda di “parlare di te”: prepara in anticipo una tua autopresentazione che deve essere breve, chiara e trasparente e deve mettere subito in evidenza alcune tue caratteristiche professionali e qualità. Scegli con attenzione i punti da evidenziare, quelli su cui ti senti più sicuro e che ti sembrano i più adatti al profilo richiesto. Non dilungarti in dettagli poco significativi, piuttosto usa il tempo che hai a disposizione per far emergere subito i tuoi punti di forza e il valore aggiunto che tu, più di altri, porteresti in azienda.

Dalla tua autopresentazione il selezionatore ricaverà spunti di approfondimento e inizierà a entrare nel dettaglio della tua storia professionale e formativa. Segui il “filo” dei suoi approfondimenti, fornisci indicazioni precise, mostrando le tue competenza già consolidate e senza nascondere i punti più deboli. Non dimenticare che la formazione professionale è sempre evoluzione, che molto si impara anche sul campo: è allora importante, rispetto ai punti più deboli, dimostrare una forte motivazione personale allo sviluppo di nuove competenze e cambiamenti.

Un’altra fase che il selezionatore seguirà è quella delle “domande trabocchetto”: queste non sono mai fini a loro stesse, hanno invece l’utilità e lo scopo di valutare la coerenza e la trasparenza del candidato. Se nel corso della tua vita formativa e professionale si sono verificati “inciampi”, situazioni spiacevoli o poco sostenibili, tue scelte non particolarmente azzeccate, cambi di rotta o incertezze, ricordati che è controproducente tentare di nasconderle e non parlarne. Sono situazioni normali che accadono, anche con frequenza. E’ allora importante lasciare che il selezionatore conosca queste fasi e che tu fornisca informazioni trasparenti per consentirgli di comprenderne il contesto.

In fase di approfondimento delle tue precedenti esperienze di lavoro è molto facile che ti venga chiesto di raccontare alcuni tuoi successi, traguardi, obiettivi e sfide. Prepara in anticipo questi temi: spiega con linearità le sfide che hai raccolto e i motivi per cui le consideri un successo.

Infine una domanda piuttosto tipica, che però può spiazzare alcuni candidati. Il selezionatore, al termine del colloquio, potrebbe chiederti “Secondo lei perché dovremmo scegliere la sua candidatura per questo ruolo?”. Qui le risposte possono essere tra le più svariate: il consiglio che possiamo darti è quello di esprimere concretamente e con decisione la tua motivazione, il tuo interesse al ruolo e all’azienda e le tue competenze più adeguate. Come già accennato: fai emergere il tuo valore aggiunto.

In bocca al lupo!

 

CERCHI LAVORO?
Un servizio gratuito che Atempospa.it mette a disposizione di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro per la prima volta o vogliono cambiare lavoro in maniera dinamica!

Invia il tuo Curriculum
SEI UN'AZIENDA?
Registrarsi come azienda in Atempospa.it è il sistema più facile e semplice per poter cercare il personale qualificato in ogni momento e secondo le vostre esigenze.

Registrati
VUOI LAVORARE CON NOI?
Siamo sempre aperti a valutare talenti alla ricerca di nuove sfide lavorative. Candidati

ULTIME NOTIZIE

LE NOSTRE CREDENZIALI

Atempo Spa è una realtà autorizzata, certificata e riconosciuta. Affidabilità e solidità per il vostro futuro lavorativo.