home > atempo informa > 5 modi per concludere efficacemente una conversazione a lavoro

5 modi per concludere efficacemente una conversazione a lavoro

Pubblicato il 19 luglio 2021 in Consigli posto di lavoro da Lorenzo Nincheri

La comunicazione sul posto di lavoro è molto importante perché dimostra la persona che sei e mette  in luce la tua professionalità. Tuttavia anche sapersi congedare e concludere efficacemente una  conversazione a lavoro è essenziale. Quante volte ti sei trovato in un colloquio tra colleghi o  dirigenti ed hai sentito l’esigenza di doverla abbandonare, senza però sapere come fare per non  apparire sgradevole e maleducato? Ecco alcuni consigli che potrebbero esserti utili.  

Perchè è importante saper comunicare 

Saper comunicare ed esprimere in maniera efficace, chiara e concisa i propri  pensieri e idee è rilevante non solo nella vita di tutti i giorni ma soprattutto sul posto di lavoro. Non  importa in quale tipo di azienda operi, non importa se stai parlando con colleghi, superiori o clienti,  l’essenziale è saper manovrare al meglio questo strumento che si chiama comunicazione, sia essa  verbale che non. Anche se oggi il mondo digitale ha avuto il sopravvento, portandoci a comunicare  soprattutto tramite mail, social network, telefono e quant’altro, dobbiamo comunque essere in grado  di parlare faccia a faccia con gli altri, costruire messaggi chiari ed esprimerli al meglio. Non a caso,  tra le skills richieste nei colloqui di lavoro, c’è anche quella del sapersi esprimere ed approcciarsi  agli altri. Per essere buoni comunicatori bisogna avere accortezza e fare attenzione a dei particolari.  Tuttavia, nel mondo del lavoro bisogna anche sapersi congedare e terminare al meglio una  conversazione.  

Congedarsi da una conversazione a lavoro 

Le capacità comunicative, il sapersi porre e presentare agli altri , ma anche il sapersi congedare in maniera educata e professionale è molto importante.  Quante volte ti è capitato di trovarti nel bel mezzo di una conversazione (interessante o noiosa che  sia) e di volerti congedare ma non sai esattamente come fare? Spesso interrompere una  conversazione, sia a lavoro che nella vita privata rischia di diventare un momento imbarazzante o in  cui si rischia di apparire poco sensibili e professionali. Concludere una conversazione con garbo è  possibile, basta solo mettere in pratica alcune accortezze. In fin dei conti, fare una bella impressione  vuol dire non solo avviare o prendere parte a colloqui e conversazioni, esprimere le proprie idee e  punti di vista, ma anche sapersi congedare al momento giusto e con le giuste tecniche.  

Perchè interrompere una conversazione 

Ci sono tante motivazioni che possono portare a dover o voler interrompere una conversazione  avviata sul posto di lavoro o nella vita privata. Una telefonata improvvisa, impegni da dover portare  a termine, dei lavori da svolgere oppure anche la voglia di voler “scappare” da una discussione e  situazione noiosa che ruba del tempo prezioso. Qualsiasi sia il motivo che ti spinge a salutare, devi  saperti congedare al meglio, soprattutto se parliamo di una conversazione nata sul posto di lavoro,  sia tra colleghi che dirigenti. Come prima cosa è utile avere in mente chi ha intavolato la  discussione. Ad esempio se la conversazione è partita da te, devi dare all’interlocutore il tempo di  potersi esprimere, senza tagliare corto e lasciarlo senza la possibilità di replicare. Una volta che il  tuo interlocutore avrà espresso il suo punto di vista, potrai mettere in atto la tua strategia per  congedarti nel migliore dei modi. Per terminare la comunicazione devi comunque trovare i tempi  giusti, magari approfittando delle piccole pause dell’altra persona. 

Come terminare una conversazione a lavoro 

Come terminare nel migliore dei modi una conversazione nata sul posto di lavoro? Una domanda  che molti si saranno posti almeno una volta nella vita. Spesso ci si trova immersi in dialoghi lunghi,  noiosi, da cui voler letteralmente scappare ma non si sa come fare per non sembrare scortesi e  maleducati. Ecco alcuni consigli che potresti prendere in considerazione ad applicare al momento  giusto.  

Parola d'ordine: professionalità 

Scegli quello che dici con attenzione. Evita qualsiasi apparenza di condiscendenza nelle tue parole o  nel tuo tono di voce. Sii assertivo, ma evita di essere scortese ed evita di fare affermazioni domande  che prolungheranno la conversazione.  

Ringrazia e saluta 

Potrebbe sembrare banale, ma alcune volte il modo migliore per congedarsi è proprio quello di  salutare e ringraziare, mostrando entusiasmo per aver preso parte alla conversazione ed allo  scambio di opinioni. Non dimenticare di avere sempre un'espressione sorridente così da far  trasparire i tuoi sentimenti di gioia ed entusiasmo. Ad esempio potresti dire: “E’ stato davvero bello  parlare con te ed avere questo scambio di idee, ma ora devo proprio scappare. Grazie mille per aver  condiviso la tua esperienza con me. Buona serata”.  

Proseguire la conversazione in un secondo momento 

Una conversazione di lavoro potrebbe essere terminata con la promessa di riprendere il discorso in  un secondo momento a causa di un lavoro urgente da terminare. In questo modo non solo metti in  risalto la tua professionalità e voglia di lavorare rispettando le scadenze, ma rassicuri anche l’altra  

persona, dicendole che hai piacere a continuare il discorso non appena ci sarà l’occasione. “Mi  dispiace tanto ma ora devo proprio andare, ho un sacco di lavoro da dover finire entro oggi. Mi  farebbe comunque piacere continuare la nostra conversazione appena possibile. Trovo molto  interessante l’argomento ed il tuo punto di vista e vorrei continuare questo confronto”.  

Cogli la pausa  

Attendi che tuo interlocutore faccia una pausa per poter poi intervenire con una efficace e piacevole  dichiarazione di fine chiamata. Per esempio: "Benissimo! Ora devo fare un’altra telefonata, in ogni  caso fammi sapere se c'è qualcos'altro che posso fare per te. Hai il mio numero". Oppure: "È stato  bello parlare con te, ma devo concludere. Possiamo fissare un orario per la nostra prossima  chiamata?"  

Riassumere la conversazione  

Riassumere ciò che l'altra persona ha detto significa che la conversazione sta giungendo a una  conclusione, quindi il tuo interlocutore non sarà colto alla sprovvista quando dichiari che devi  andare. Riassumi semplicemente l'intera conversazione o l'ultimo argomento di cui avete parlato e  poi saluta cordialmente.  

Non ti resta che mettere in atto la strategia che più si adatta alla situazione specifica.



Condividi sui tuoi social

   
 

SEGUICI SU FACEBOOK

CERCHI LAVORO?
Un servizio gratuito che Atempospa.it mette a disposizione di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro per la prima volta o vogliono cambiare lavoro in maniera dinamica!

Invia il tuo Curriculum
SEI UN'AZIENDA?
Registrarsi come azienda in Atempospa.it è il sistema più facile e semplice per poter cercare il personale qualificato in ogni momento e secondo le vostre esigenze.

Registrati
VUOI LAVORARE CON NOI?
Siamo sempre aperti a valutare talenti alla ricerca di nuove sfide lavorative.

Candidati

ULTIME NOTIZIE

LE NOSTRE CREDENZIALI

Atempo Spa è una realtà autorizzata, certificata e riconosciuta. Affidabilità e solidità per il vostro futuro lavorativo.