Monte Ore Garantito (MOG)



Il MOG ( Monte Ore Garantito) è una possibilità esclusiva delle Agenzie per il Lavoro: è consentito ricorrere a questa singolare soluzione, infatti, solo attraverso il lavoro in somministrazione.

Il contratto MOG è regolato dal CCNL delle Agenzie per il Lavoro, formulato per la prima volta nel rinnovo contrattuale del 27 febbraio 2014 e ad oggi vigente.

E’ un contratto di lavoro in somministrazione con orario modulabile in funzione delle esigenze aziendali. E’ a tempo determinato con una durata minima di tre mesi, prorogabile. Il lavoratore si impegna a fornire la propria prestazione in fasce orarie pre-definite, a rimanere disponibile su chiamata dell’azienda con un preavviso di 24 ore, e si vede garantito per contratto una retribuzione minima pari al monte ore garantito dal contratto, che non può essere inferiore al 25% di quanto previsto per un rapporto a tempo pieno.

L’azienda che opera in settori a massima flessibilità può così ricorrere alla forza lavoro quando questa è effettivamente necessaria; lo può fare in modo estremamente rapido grazie alla disponibilità professionale contrattuale fornita dal lavoratore; lo può fare rimanendo nel pieno della legalità, tutelando se stessa e i lavoratori cui ricorre.

Rimanendo sul tema delle tutele, la formulazione normativa del MOG ha individuato i settori specifici nei quali il MOG è attivabile, anche per evitarne usi impropri: GDO, Turismo, Alimentare, Logistica, TLC, Servizi alla Persona, Agricoltura.